Il forum dolcidee

Torna al Forum
antolula

impasto pizza

Creata da antolula il
Pollice suPollice su
+0 (TOT. VOTI 0)
9
1486
8 anni
Buongiorno avrei bisogno di un consiglio... vorrei preparare la pizza con salsicce e friarielli per domani sera però vorrei anticiparmi tutto la mattina visto che torno tardi da lavoro e poi appea torno prepararo la cena al mio piccolino, stavo pensando posso fare l'imapsto la sera e poi la mattina faccio la pizza e la inforno? quando preparo la pizza la devo far crescere di nuovo prima di infornarla? Grazie a tutte. Buona giornataaaa



Risposte (9)

sara239
sara239 il
Non l'ho mai fatto,ma credo proprio di si,visto che gli impasti lievitati più lievitano e più son soffici.Non penso,vista la lievitaZIONE PRECEDENTE,che ci sia bisogno di farla lievitare di nuovo!!!buona pizza e fammi sapere come viene!!!N.B.forse l'unico accorgimento che devi usare è quello di coprire bene l'impasto durante la lievitazione per evitare che si secchi troppo a contatto con l'aria
isamaxcris
isamaxcris il
ciao ANTO dai un' occhiata al mio Panuozzo napoletano e l' ideale nel tuo caso puoi cuocere le pagnotte si possono preparare al mattino per la sera e ogni pagnotta preparata con l impasto della pizza equivale ad una pizza fammi sapere ISA
manu42
manu42 il
Ciao..io preparo questo impasto la sera: 300 G DI MANITOBA- 100 G DI SEMOLA RIMACINATA- 250-280 ML D ACQUA ( SE USI LA FARINA RIMACINATA NE SERVE DI PIU' SE USI SOLO MANITOBA BASTANO 220 ML)... 2 CUCCHIAI D OLIO D OLIVA EXTRA VERGINE- 15 G DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO- 1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO- 2 CUCCHIAINI DI SALE ( 1 CUCCHIAINO 5 G !!)impasto il tutto formo una palla e poi la metto in frigo in un contenitore ermetico oppure in una ciotola coperta con pellicola... la mattina la tolgo dal frigo.. la lavoro un attimo dando le pieghe e poi la tengo sempre coperta in un luogo riparato... quando e' ora .. accendi il forno al massimo della potenza ... stendi la pasta..decidi se vuoi fare la classica pizza tonda individuale altrimenti nelle placche del forno coperte con carta forno... aggiungi la salsa di pomodoro , mozzarella ecc.ecc. inforni nella parte bassa del forno proprio sul fondo per 5-6 minuti poi la sposti sul primo piano e cuoci ancora per 10 minuti o piu' vedi tu... spero di esserti stata utile.... ciao ciao Manuela
cinzialanni
cinzialanni il
CIAO PERCHè NON USI IL LIEVITO DELLA PANEANGELI PIZZAIOLO? IMPASTI ED INFORNI,IO MI TROVO BENE. BACI
regina...
regina... il
certo che puoi farla la sera prima, anzi meglio! :) una volta sstese però prima di infornarle bisogna comunque farle lievitare un pò... verranno molto più soffici! :)
minerva67
minerva67 il
PREPARA L'IMPASTO E METTILO COPERTO IN FRIGO,IL FREDDO INIBIRà IL LIEVITO.IL GIORNO DOPO TIRALO FUORI E METTI A LIEVITARE,POI USALO NORMALMENTE,MA DEVI COMUNQUE FARLO LIEVITARE PERCHè IN FRIGO NON AVRà LIEVITATO PIù DI TANTO.UNA VOLTA HO PROVATO IL LIEVITO ISTANTANEO,MA CONFESSO CHE NON è UNO DEI PRODOTTI CHE AMO DI PIù LA DIFFERENZA SI SENTE.
antolula
antolula il
Grazie a tutti per i consigli utilissimi, vi farò sapere. Buona serata
manu42
manu42 il
Va benissimo anche il lievito secco... io amo di piu' il fresco ma quello secco non manca mai... e in piu' d estate e' piu' sicuro.... io uso quasi sempre la pasta madre ma va benissimo anche il lievito...ricorda solo che se hai tempo per fare lievitare l impasto basta meno lievito ....se hai poco tempo usa un cubetto da 25 g oppure una bustina di mastro fornaio...naturalmente quella con meno lievito e molte ore in piu' di lievitazione riuscira' migliore e piu' digeribile con il sistema che ti ho scritto prima non serve farla lievitare ancora dopo averla stesa e prima di infornare...a presto ciao ciao Manuela
cristinam09
cristinam09 il
Preparato la sera prima è sicuramente più soffice! Io la preparo così: Prendete una ciotolina di vetro la farina a fontana, versate parte l'acqua tiepida e mescolate. Aggiungete il lievito, acqua e continuate a mescolare, poi mettete il sale e ancora acqua. Facciamo riposare 10 minuti, la rovesciate sul tagliere e fate dei tagli (una X): prendere l'impasto dai 2 angoli superiori e li ribaltate su quelli inferiori (a metà), giriamo l'impasto di 90°, cioè in verticale e ripetete lo stesso procedimento altre 2 volte. Lo riponete nella ciotola e lo lasciate riposare 24 ore nella parte più costante del frigo (in fondo, nel cassetto della frutta e verdura). Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume e procedete alla stesura della pasta per la pizza. Con le dita andate su e giù, raggiunta la misura della teglia, ribaltate un angolo dell'impasto sul dorso della mano, la trasferente sulla teglia e prendendo l'impasto con le mani (non con le dita) la tiriate e l'adattate alla teglia. Inforniate nella parte più bassa del forno a temperatura massima.