Torna a Magazine

Il dolce del 2012? È il "Chupa-Cake"!

Creata da La Redazione il
Il dolce del 2012? È il "Chupa-Cake"!

È proprio vero che le idee migliori nascono per caso... Talvolta, poi, capitano veri e propri colpi di fortuna: hai poco tempo, magari limitate risorse ed ecco che arriva la fantasia in aiuto! Giovedì scorso l'ho provato sulla mia pelle quando ho ricevuto la telefonata di un'amica che, sapendo quanto sia distratta ultimamente, mi ha ricordato la serata "cineforum" a casa di Alberto e che per la ricorrenza avevo promesso di portare il dolce. Sul momento, spaesata, non sapevo cosa preparare poi è arrivato un lampo di genio: Chupa-Cake! Seguitemi in questa avventura, il procedimento è davvero semplice e non richiede tantissimo tempo come può sembrare. Inoltre confesso che mi mancavano un po' di ingredienti nel frigo: non avendo il quantitativo di burro necessario per fare la pasta frolla, ho utilizzato 100 gr di olio per 300 gr di farina e il risultato è stato ottimale. Ecco tutto l'occorrente:
  • Pasta frolla
  • 2 mele
  • Cannella
  • Noce moscata
  • Zucchero
  • Succo d'arancia
  • Codette Arcobaleno
  • Glassa al cacaoPANEANGELI
  • Bastoncini di legno per fare i ghiaccioli
Preparate la frolla e fatela riposare nel frigo; sbucciate le due mele e tagliatele finemente in modo da creare quasi una composta alla quale andrete ad aggiungere due cucchiai di zucchero, un bicchiere di succo d'arancia, cannella e noce moscata secondo il vostro gusto. Prendete l'impasto dal frigo e stendetelo; utilizzate uno stampo a forma circolare, di circa 4-5 cm di diametro, per ottenere un numero pari di circonferenze. A metà di un disco sistemate un bastoncino di legno e saldatelo per bene con della frolla avanzata; adagiate con un cucchiaino un po' di composta di mele e chiudete il tutto con un altro cerchio di pasta. Preparate tutti gli altri stick che avete intagliato e poneteli nel forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Intanto preparate la Glassa al cacao PANEANGELI che vi servirà per decorarli, una volta raffreddati, immergendoli solo per metà. Cospargete la parte glassata con le Codette Arcobaleno, riponeteli in frigo e lasciate che si raffreddino. Queste delizie mi hanno fatto riscuotere un grande successo tra i miei amici, anche se ho scoperto di non essere l'ideatrice originale: sembra infatti che nei paesi anglosassoni alcune varianti di questa ricetta vengano chiamate "Pie-Pops". Vi lascio questa ricetta con una sola raccomandazione... Attenzione se li mangiate di fronte ad un film: uno tira l'altro!


La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:0)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (5)

dolcetti71
dolcetti71 il

Brava, un'idea geniale!!! A vederli mi viene voglia di asaggiarne subito uno. Penso che copierò l'idea. Ciao Laura

feli86
feli86 il

Ottima idea Monica !!!! buoni x grandi e piccini.....grazie x l'idea....Pina :)

marina91
marina91 il

mmmmmmm sembrano veramente deliziosi....complimentiiiiiiiii.... li proverò sicuramente...grazie!

serenamaria
serenamaria il

devo dire che l'idea è geniale, a me non sarebbe mai arrivata, complimenti, sono sicura che è stata molto apprezzata, penso che li realizzerò per una merenda speciale alle mie bimbe!! grazie!

cinzialanni
cinzialanni il

E' Realmente il caso di dire che la ricetta e l'editoriale sono: belli, buoni e ...veloci.