Segreti in cucina
Vedi altri Segreti in cucina

Dallo street food ai ristoranti: la storia e la ricetta dei coccoli fritti toscani

Creata da La Redazione il
Dallo street food ai ristoranti: la storia e la ricetta dei coccoli fritti toscani

Oggi parliamo dei coccoli toscani: pasta di pane lievitata e fritta, tipici della tradizione culinaria toscana. Ogni regione toscana ha però la sua ricetta, che prende nomi diversi in base al paese in cui viene preparata.

La storia

I coccoli sono uno dei più diffusi street food fiorentini. Fino a qualche anno fa venivano consumati in giro, come merenda di metà mattinata o di metà pomeriggio, serviti avvolti in caratteristici cartocci di carta gialla e si potevano trovare in tutte le friggitorie e nei piccoli chioschi mobili posizionati per le strade di Firenze.

Oggi, invece, vengono serviti principalmente come aperitivi o come antipasti in alcuni ristoranti e hanno quindi perso quella connotazione di street food che li ha caratterizzati in precedenza, ma se cercherete bene tra i vicoletti di Firenze, potrete ancora trovare posti caratteristici che vi faranno rivivere questa tradizionale merenda toscana.

La preparazione

Queste simpatiche palline fritte sono un piatto semplice e veloce da preparare: sciogliete il lievito in acqua tiepida e unitelo alla farina, aggiungete sale e olio e impastate fino a quando non ci saranno più grumi. Dopodiché dovrete lasciare riposare l’impasto in un luogo caldo per circa 50 minuti, fino a che questo non raddoppi il suo volume.

Successivamente, formate delle palline di pasta di pane ormai lievitata e lasciatele friggere in pentola fino a che la pasta non diventa dorata, è importante utilizzare l’olio in una quantità che vi consenta di immergere il coccolo interamente. Il consiglio che vi diamo è quello di friggere a fuoco moderato per evitare che si cuociano troppo fuori, mentre all’interno rimangono crudi.

Come accompagnarli

I coccoli sono ideali se mangiati caldi e solitamente sono accompagnati da prosciutto crudo tagliato a fette sottili e stracchino. Sono buonissimi anche accompagnati da altri formaggi accoppiati ad altri salumi, o anche farciti con ripieni a vostra scelta.

Non dimenticate di provare anche la versione dolce: basterà riempire e avvolgere la pallina fritta in una cremosa salsa dolce al cioccolato.



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:3)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (3)

topino14
topino14 il

Sono troppo buoni!!!! Stracchino e crudo Toscano un must delle cene tra amici

Ruzi
Ruzi il

Davvero buoni!

valesilva60
valesilva60 il

mamma mia che buoni!!