Segreti in cucina
Vedi altri Segreti in cucina

I fiori commestibili a cui non avete mai pensato

Creata da La Redazione il
I fiori commestibili a cui non avete mai pensato

L’uso dei fioricommestibili risale all’antichità, venivano usati già dai romani, dai greci e dai cinesi. Ancora oggi il loro uso è molto diffuso, in India per esempio vengono adoperati spesso in cucina i petali di rosa.

Non solo fiori realizzati con la pasta di zucchero, ma fiori veri, colorati, profumati e divertenti. I fiori aggiungono un tocco creativo ed elegante ad ogni piatto, sono usati spesso nel tè, nelle insalate, nei risotti, nei cocktail o per abbellire torte e dolci vari, ma i loro usi sono infiniti.

Otre ai fiori che conosciamo e siamo abituati a mangiare, come i fiori di zucca serviti farciti e fritti, ci sono fiori anche molto comuni che non pensereste mai si possano mangiare.

Prima di farvi scoprire quali sono i fiori che possono essere mangiati e cucinati, è necessario darvi alcune raccomandazioni:

  • I fiori presi dal fioraio non sono adatti ad essere utilizzati in cucina, sono trattati chimicamente e quindi non commestibili.
  • Anche i fiori che cogliete in giro potrebbero essere trattati, non servitevene.
  • Meglio usare i fiori che coltivate personalmente o che acquistate nei supermercati nei reparti di frutta e verdura. 
  • L’unica parte commestibile dei fiori sono  petali, i pistilli e i gambi  vanno rimossi accuratamente.

 

Vi forniamo un breve elenco di fiori commestibili che potete trovare e utilizzare con facilità nella preparazione dei vostri piatti.

  • Le belle di giorno hanno un sapore dolce e sono piacevoli da mangiare crudi.
  • La calendula si presta molto bene per condire pasta, risotti, zuppe e minestroni.
  • I garofani vengono usati spesso per preparare i liquori, altrimenti per i risotti e i dolci come i pasticcini e i biscotti.
  • I fiori di lillà sono molti usati in pasticceria per il loro profumo, per fare creme, gelati, yogurt e crostate.  Provate a decorare la Torta al limone cameo, fresca e cremosa, con i fiori di lillà, creando un contrasto piacevole e unico.

Le amate rose sono fiori commestibili molto apprezzati per la preparazione di cocktail, liquori, sciroppi e marmellate.



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:1)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (5)

rinkari
rinkari il

ok

roxs3lla
roxs3lla il

Wooooow non lo sapevo grazie per l infoooormazione

pina1979
pina1979 il

Non ho mai mangiato altri fiori oltre quelli di zucca...però sarei curiosa...prima o poi mi verrà il coraggio di provare 😉

fedirosima
fedirosima il

Abbiamo parlato dei fiori commestibili nel forum di tanto in tanto...è sempre un argomento interessante e curioso, mi piace che abbia conquistato il suo posto nel magazine.

angiolettakek
angiolettakek il

davvero??? non lo sapevo!