Segreti in cucina
Vedi altri Segreti in cucina

Ricetta bonèt senza forno: una variante semplice e veloce

Creata da La Redazione il
Ricetta bonèt senza forno: una variante semplice e veloce

Stiamo parlando di un gustoso dolce al cucchiaio di origine piemontese, precisamente delle Langhe, a base di amaretti, cacao e caramello che tradizionalmente si è soliti servire a fine pasto. Proprio per questo motivo prende il nome dal bonèt, ossia il berretto in dialetto piemontese: così come il cappello è l’ultima cosa che si indossa dopo essersi preparati, questo dessert rappresenta la conclusione perfetta del pasto. Scopriamo come realizzare la ricetta del bonèt senza forno e quella classica.

Bonèt: la ricetta classica piemontese

Amaretti, cacao, uova, latte, zucchero e rum sono i pochi e semplici ingredienti che vi serviranno per realizzare questo goloso dolce nella sua versione originale. Adesso non vi resta che scoprire come utilizzarli!

  • Per prima cosa dovete montare i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema liscia e omogenea. In un secondo momento tritate finemente una parte degli amaretti in modo da ottenere una polvere molto sottile, per poi aggiungervi il cacao assolutamente privo di grumi. Dopodiché preparate il caramello mettendo a sciogliere lo zucchero in un pentolino e amalgamate alla crema iniziale il rum, gli amaretti tritati con il cacao e il latte a temperatura ambiente.
  • A questo punto otterrete un composto piuttosto liquido che dovrete versare nello stampo, ma solamente dopo averne ricoperto la superficie con uno strato di caramello. Appoggiate poi questo stampo in uno più grande ripieno di acqua bollente, per cuocere il dolce a bagnomaria. Infine, fate cuocere il dessert in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.
  • Una volta freddo ponetelo in frigorifero per circa un’ora e divertitevi a decorarlo prima di servirlo: create una fila di amaretti sulla superficie del dolce e giocate con il caramello creando delle linee e delle forme geometriche come decorazioni.

Ricetta bonèt senza forno: facile e veloce

Se non avete abbastanza tempo da dedicare alla preparazione di questo dessert delizioso, ma non volete rinunciare alla sua bontà per concludere il pasto nel migliore dei modi, basterà utilizzare il preparato per bonèt di cameo. Vi basterà distribuire il caramello in uno stampo; mescolare il contenuto della bustina cameo in un pentolino con il latte fino ad ottenere un composto morbido e liscio; far bollire il tutto per due minuti continuando a mescolare costantemente; versare il composto nello stampo e lasciarlo in frigorifero per almeno 3 ore. Dopodiché il dessert sarà pronto per essere decorato con il caramello e con la granella alle mandorle.



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:6)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (6)

patanino
patanino il

È buonissimo

lindy53
lindy53 il

Delizioso.

ricettedolciesalate
ricettedolciesalate il

Mi è già venuta l'acquolina in bocca! Votato

Ruzi
Ruzi il

che buono!

giorgin
giorgin il

voglio provare

bird
bird il

molto bella