Senza glutine
Vedi altri Senza glutine

Intolleranza al glutine: tutti pazzi per il sushi gluten free

Creata da La Redazione il
Intolleranza al glutine: tutti pazzi per il sushi gluten free

Da tanti anni impazza la sushi mania. Il buon cibo giapponese è diventato una tendenza che si è diffusa a macchia d’olio in tutta Italia ed è sempre maggiore il numero di persone che non possono farne a meno. Ma cosa mangiare in un ristorante giapponese se si ha un’intolleranza al glutine?

In generale, essendo il riso molto presente nei piatti giapponesi, questo tipo di cucina è ideale anche per chi segue un’alimentazione gluten free. Ma quali sono gli alimenti da evitare e quali quelli a cui stare attenti?

L’aceto, per esempio, alla base nella preparazione del riso per il sushi, non dovrebbe contenere glutine. Eppure è uno tra gli ingredienti a cui prestare attenzione. Utilizzato per conferire quel gusto agrodolce potrebbe anche contenere grano, mais o essere aceto di malto dove ovviamente è presente il glutine. Fate sempre attenzione e chiedete di mostrarvi la bottiglia.

Nessun problema per i famosi rotolini o polpette di riso con l’alga esterna o interna, maki, uramaki e onigiri. Alghe, pesce e riso non contengono glutine. Attenti, tuttavia, a polpa di granchio, surimi e salsine: potrebbero contenere addensanti a base di glutine. E la tempura? Visto che è impossibile che la pastella che avvolge verdure e pesce sia fatta con farina senza glutine è tra i piatti da evitare.

Lo sapevate che anche la salsa di soia contiene glutine? Preparata con soia fermentata e funghi koji, contiene grano arrostito. Scegliete la salsa tamari, gustosa alternativa gluten free preparata solo con soia fermentata. Oppure portatela con voi da casa in versione gluten free. Qualche insidia anche nel wasabi. Questo condimento piccante nella versione originale è ricavato da una radice molto costosa, ma “per risparmiare” a volte può essere riprodotto con rafano, colorante, mostarda e addensanti. Chiedete che sia vero wasabi.

Un suggerimento? Preparate il sushi a casa magari in compagnia dei vostri amici in modo tale da poter gustare senza pensieri ogni alimento. Fare il sushi in casa è semplice. È un’attività che richiede tempo e pazienza ma il sapore vi appagherà. Inoltre, può essere un momento di grande convivialità. Preparate gli ingredienti prima dell’arrivo degli ospiti e realizzate invece insieme i famosi maki, uramaki e nigiri. Ogni ospite potrà preparare il proprio personale rotolino di riso e pesce. E come dessert? L’elegante semplicità della Panna cotta con Caramellato cameo sarà perfetta. 



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:5)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (9)

kybymoon
kybymoon il

mi dispiace,ma non fa per me

mamma0760
mamma0760 il

bello

pippa73
pippa73 il

non lo preferisco, però articolo interessante

marititty
marititty il

Ottima

claudia0569
claudia0569 il

Eh sì decisamente un'ottima alternativa...

kelly301
kelly301 il

ottimo

tizianabasile
tizianabasile il

molto salutare

stefyroby
stefyroby il

Non e' il mio preferito

marialuisalofaro
marialuisalofaro il

Che piatto squisito...