RICETTE DELLE DOLCINE
Vedi altre ricette
PrecedenteSuccessiva

Cannolli siciliani

Creata da roberta-32.in-32.cuci il
Cannolli siciliani

 4 persone
 Facile
 20 min.

Ingredienti

  • 200 g farina
  • 20 g burro
  • 20 g zucchero
  • 1 albume
  • 1 l olio per friggere
  • 400 g ricotta
  • 200 g zucchero a velo
  • 1 confezione/i cioccolato fondente
  • 1 (nessuna) scorze di arancia candita
  • 1 (nessuna) altra rutta candita
  • 2 cucchiaio/i vino Marsala

Mettete la farina su una spianatoia e fate una fontana. Versate al centro il Marsala, lo zucchero, il burro sciolto. Formate un impasto omogeneo, copritelo con un tovagliolo e mettetelo a riposare in frigorifero per una decina di minuti. Intanto preparate la farcitura. Passate la ricotta al setaccio, aggiungete lo zucchero a velo, i frutti canditi a pezzettini (arance, pere, ciliegie) e i pezzettini di cioccolato fondente. Mescolate per bene e mettete al frigo. A questo punto stendete la pasta sul piano di lavoro con un mattarello, ricavate con uno stampo per dolci diversi dischi di pasta e avvolgeteli attorno agli appositi stampi di latta per cannoli, lubrificati con poco olio. Spennellateli con albume d'uovo e friggeteli in olio bollente, fino a che assumeranno una consistenza croccante. Fateli freddare e sfilateli dagli stampi. Con una tasca da pasticcere o anche con un semplice cucchiaino farciteli con la ricotta e alle due estremità completate con due ciliegine canditeFin dall'epoca romana e per tutto il medioevo, il gusto dolce si otteneva con miele, datteri e uva passa. La scoperta della canna da zucchero, importata in Sicilia dagli Arabi e incentivata nel 1200 da Federico II, segnala una svolta decisiva. Tra la fine del secolo XIII e gli inizi del XIV i libri di cucina ne attestano ormai l'uso, accentuando la preferenza dello zucchero al miele nelle ricette di pasticceria


La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:0)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!