RICETTE DELLE DOLCINE
Vedi altre ricette
PrecedenteSuccessiva

Cartellate pugliesi di natale

Creata da Giannamatera il
Cartellate pugliesi  di natale

 4 persone
 Media
 60 min.

Ingredienti

  • 500 g FARINA TIPO 00
  • 100 g olio evo
  • 160 ml vino bianco
  • 1 clementina
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 300 ml olio semi arachide
  • 1 pizzico cannella
  • 250 g miele
  • 50 g zucchero a velo
  • 1 Codette arcobaleno

Preparazione

Sbucciare una clementina e conservare la scorza a pezzetti.

In un tegame scaldare l’olio evo e far soffriggere la scorza messa da parte per aromatizzarlo. Allontanare quindi le bucce.

Sistemare la farina a fontana su di una spianatoia e unire un cucchiaino di sale e uno di zucchero.

Amalgamare con una forchetta e unire pian piano l’olio caldo.

Nel frattempo far intiepidire su fuoco basso il vino bianco e, una volta pronto, unirlo alla farina amalgamando il tutto. Impastare energicamente sino a quando il panetto risulterà liscio e omogeneo. Aggiungere un pochino di vino in più se dovesse servire (molto dipende dalla qualità di farina).
Lasciar riposare circa 30 minuti coperto con una ciotola
Trascorso il tempo. dividere l’impasto in pezzetti e lavorare ogni pezzetto nella macchina per pasta per renderlo ancora più liscio posizionando il rullo sulla tacca numero 1 e poi tacca numero 2.

Alla fine tirare delle sfoglie sottilissime utilizzando l’ultima tacca e adagiarle sul piano lavoro ben infarinato.
Con una rondella dentata, tagliare delle striscioline di 5 cm circa di larghezza e 25/30 cm di lunghezza.
Ogni strisciolina va piegata leggermente su se stessa e pizzicata ogni 4 cm per unire bene i lembi, nel frattempo arrotolarla a spirale pizzicando qualche lato per tenerla unita a rosa.
E’ importante pizzicare bene la pasta, altrimenti le rose potranno aprirsi durante la cottura; consiglio infatti di bagnare con acqua le punta della dita.
Sistemate le cartellate sul piano lavoro e far asciugare per una notte intera.
In un tegame versare abbondante olio per frittura e portarlo a giusta temperatura (circa 170°C)
Friggere le cartellate avendo cura di girarle spesso per ottenere una doratura uniforme.
Allontanarle dall’olio, adagiarle su carta assorbente con le cavità rivolte verso il basso per eliminare tutto l’olio in eccesso.
Far scaldare abbondante miele o vincotto, immergere le cartellate completamente e sistemarle su un piatto.
Decorarle con zuccherini colorate, noci tritate e canditi
Le cartellare vanno conservate in contenitori chiusi ermeticamente.



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:8)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (8)

Giannamatera
Giannamatera il

La nostra bella puglia sempre nel cuore!

Mpier78@yahoo.it
Mpier78@yahoo.it il

🧁🧁🧁🧁🧁👍

BruniM
BruniM il

Votati!

Miki Wiedi
Miki Wiedi il

Votati! 🧁🧁🧁🧁🧁👍

lunaE5
lunaE5 il

Che bontà 😋

alien80
alien80 il

belle, da provare

Bimbella
Bimbella il

La mia Puglia ❤️❤️❤️

MaryNic
MaryNic il

😋