RICETTE DELLE DOLCINE
Vedi altre ricette
PrecedenteSuccessiva

Pane di Natale

Creata da bice-42. il
Pane di Natale

 10 persone
 Elaborata
 30 min.

Ingredienti

  • 250 g Farina
  • 50 g Zucchero
  • 60 g Burro
  • 60 g Strutto
  • 1/2 cucchiaino/i Lievito in polvere
  • 1 pizzico/i Sale
  • 60 g Miele Millefiori
  • 50 g Noci
  • 25 g Nocciole tostate
  • 40 g Uva Sultanina
  • 2-3 cucchiaio/i Sapa o Saba
  • 1 q.b Zucchero
  • 60 g Acqua fredda
  • 1 Uova

Prima di tutto precedere con la pasta frolla: Tagliare burro e strutto a tocchetti e lasciare ammorbidire.
Nel frattempo preparare l'impasto di farina (setacciata), zucchero, sale e lievito, e disporla a fontana. Mettere al centro burro e strutto, impastare velocemente aggiungendo a poco a poco l'acqua fredda, in modo da ottenere un composto liscio. Formare un panetto e lasciar riposare avvolto in un foglio di alluminio in frigorifero. In seguito tritare noci e nocciole (se si possiede il Robot da cucina usare quello) in piccoli pezzi, aggiungere sapa miele e zucchero in base a quanto lo si vuole dolce, mescolare il tutto con un cucchiaio di legno e aggiungere poco a poco l'uvetta continuando a mescolare. Stendere con il mattarello la pasta frolla su una spianatoia infarinata, dare una forma rettangolare alta non più di un cm, nella metà inferiore mettere l'impasto con le noci lasciando nei tre lati (a destra a sinistra e in basso) almeno 1 cm di pasta, schiacciare appiattendo leggermente il ripieno, infine prendere la metà superiore della pasta e ricoprire il tutto (come si fa per i ravioli). Schiacciare bene per far uscire l'aria, stando attenti a non far uscire il ripieno e schiacciare con le dita tutti i lati in modo che non si apra durante la cottura. Spennellare con l'uovo sbattuto tutto il panetto e decorare a piacimento con noci e zucchero in granella, o se si preferisce con ciliegie candite dopo di che infornare a 180 gradi con forno già caldo per almeno 20 minuti fin quando non prenderà una leggera doratura. Prima di essere servito lasciarlo riposare in modo che la pasta acquisti la giusta friabilità. La pasta frolla utilizzata è una mia versione senza uova, a mio parere molto buona, la ricetta originale però prevede anche le uova. La consistenza del ripieno deve essere densa al punto di essere presa con le mani. Non lavorare a lungo la pasta frolla poiché il calore delle mani squaglierebbe troppo il burro. La sapa o saba è un composto prodotto dalla cottura del mosto, utilizzato in vari dolci della sardegna.


La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:0)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!