RICETTE DELLE DOLCINE
Vedi altre ricette
PrecedenteSuccessiva

pitta 'mpigliata calabrese

Creata da maia1954 il
pitta 'mpigliata calabrese

 12 persone
 Elaborata
 100 min.

Ingredienti

  • 1 kg farina
  • 1 bicchiere/i zucchero
  • 1 bicchiere/i acqua
  • 1 bicchiere/i olio
  • 2 pizzico/i cannella
  • 2 pizzico/i chiodi di garofano
  • 2 uova intere
  • 1/2 bustina/e lievito
  • 1/2 bicchiere/i liquoreassortiti :maraschino, strega, anice
  • 1 kg noci
  • 1 kg uva sultanina
  • 1/2 bicchiere/i maraschino, strega, anice
  • 1 pizzico/i cannella
  • 1 pizzico/i chiodi di garofano
  • 2 cucchiaio/i olio
  • 2 cucchiaio/i zucchero

Qualche giorno prima della preparazione , lavare e lasciare asciugare l'uva sultanina, In una ciotola sistemare e lasciare macerare, per una intera notte , le noci spezzettate, l'uva sultanina, il bicchiere di zucchero, la cannella, i chiodi di garofano in polvere con i liquori assortiti, dopo aver mescolato per bene tutti gli ingredienti.
Per la sfoglia ,far scaldare leggermente l'olio, il liquore, il succo d'arancia, l'acqua, la cannella e chiodi di garofano in polvere e lo zucchero.
Sulla spianatoia formare la farina a fontana, rompervi dentro le uova e aggiungere piano piano il liquido scaldato.
L'impasto deve risultare abbastanza morbido ed elastico.
Stendere una piccola quantità di impasto e formare una sfoglia rotonda che serve da base per sistemare le roselline
Stendere la sfoglia in un rettangolo abbastanza sottile. Cospargere la sfoglia con due cucchiai di olio e due di zucchero semolato e sistemarvi metà composto di noci preparato la sera precedente.

Prendere una teglia e foderare di carta forno, Adagiarvi sopra la sfoglia rotonda . Formare con la sfoglia cosparsa di noci, preparare tante roselline e sistemarle una vicina all'altra nella teglia dopo aver tagliato tante strisce della larghezza di circa 4 cm e averle ripiegate su stesse.
Cuocere in forno preriscaldato alla temperatura di 160/170° per un'ora o anche più.

Si prepara preferibilmente durante le feste natalizie nei paesi della sila cosentina , Si consuma fredda e può essere conservata per più giorni.
Il bicchiere che si deve utilizzaze è quello da vino.
Gli ingredienti sono stati indicati per la sfolia e per il ripieno.


La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:0)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (1)

max55
max55 il

buona