Curiosità
Vedi altre Curiosità

Storia dei bignè

Creata da La Redazione il
Storia dei bignè

Buoni – anzi - buonissimi, i bignè piacciono davvero a tutti. Merito della loro sofficità e del loro ripieno goloso, che può variare per incontrare i gusti di chiunque. Ma quando è stata inventata siffatta bontà e a chi si deve attribuire l’onore di una così deliziosa creazione?

Raccontare la storia dei bignè equivale a raccontare quella della pasta choux. Questo impasto di acqua, farina, uova e burro lavorati a caldo pare sia stato creato nella Firenze del XVI secolo dal cuoco Penterelli, allora al servizio di Caterina de’ Medici, e migliorato dal suo successore Popelini. Da qui la pasta choux prese la via della Francia, dove venne perfezionata fino a dar vita ai bignè. Questi pasticcini dalla forma rotondeggiante vengono cotti per pochissimo tempo ad alte temperature, in modo che diventino cavi all’interno e possano accogliere una golosa farcitura di crema pasticcera, chantilly, crema al cioccolato o zabaione, solo per citare le più comuni. Sempre in Francia sono nate le più belle presentazioni dei bignè, ovvero la piramide di dolcetti chiamata croquenbouque o il delizioso profiteroles. Volete stupire realizzandolo in casa a regola d’arte? Utilizzate il Preparato per Profiteroles cameo e preparate tanti bignè farciti con crema tipo chantilly e impreziositi da un’invitante salsa al cioccolato.

Ma la pasta choux non è solo la base ideale per piccole bontà dolci. Grazie al suo gusto neutro è perfetta per realizzare anche dei bignè salati, riempiti con mousse di verdure, tonno o prosciutto cotto. Provare per credere!



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:7)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (11)

natalina1964
natalina1964 il

I bignè al cioccolato fondente sono molto buoni

virgiu
virgiu il

molto buoni sempre deliziosi i bigne'

rinkari
rinkari il

adorabili

narghilea
narghilea il

non sono una fan dei bignè ma riconosco che sono buoni

Iolei
Iolei il

li provo

lorymonni
lorymonni il

Mi sarei...

lorymonni
lorymonni il

Oggi ho mangiato vari gusti di bignè in particolare mi dare mangiata tutti quelli al pistacchio.Che buoni,sembrava che mangiassi del gelato al pistacchio.

annun49
annun49 il

sono sempre utili queste notizie le leggo spesso grazie

angiolettakek
angiolettakek il

i bignè al cioccolato sono il dolce preferito di mio figlio Mattia

veronik94
veronik94 il

buoniiiiii

vittoria16r
vittoria16r il

Buonissimi io li faccio spesso i bignè per il profitterol o anche salati. Come anche gli eclairs o le zeppole con la pasta choux