Curiosità
Vedi altre Curiosità

Viaggio nei brindisi del mondo

Creata da La Redazione il
Viaggio nei brindisi del mondo

Questo è il magico periodo dei brindisi. Tra amici, in famiglia e con i colleghi sono tante le occasioni per scambiarsi gli auguri. Con un dolce si crea subito la giusta atmosfera.

Attorno a una elegante Charlotte con gocce di cioccolato, è un piacere stringere i calici per augurarsi Buone Feste.

La parola “brindisi”, che corrisponde a un gesto di gentilezza e gioia, secondo la storia era un saluto tedesco che si affermò in Italia con l’arrivo dei Lanzichenecchi.

Un’alternativa agli auguri è il classico Cin Cin. Un pomeriggio di festa tra Piccoli cake al the o biscotti “affettuosi” come questi Orsetti è un momento ideale per dirsi “Cin Cin”.

“Cin Cin” è un’espressione che giunge dalla lontana Cina: sembra derivi da un detto degli abitanti cantonesi traducibile con “Prego, prego”.

L’espressione venne importata in Europa da naviganti e si diffuse probabilmente anche grazie al piacevole suono che ricorda il tintinnio tra i bicchieri.

Quando si viaggia si sentono tantissime espressioni diverse: in Gran Bretagna si esclama “Cheers” che nacque come urlo di incoraggiamento mentre in Irlanda brindano con il gaelico “Sláinte”.

Il significato della maggior parte di brindisi è “salute!” o è un “augurio di lunga vita” come già condividevano gli antichi Romani con il loro Prosit.

A tutte voi, i migliori auguri con la bontà Torta Natura.



La tua valutazione
Vota ora
Media (Tot. voti:1)
54321

Vedi anche...

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrata! È facilissimo!
Entra nel mondo Dolcidee... con noi amerai i dolci ancora di più!


Commenti (2)

Ruzi
Ruzi il

Interessante !

MarTiC
MarTiC il

Che bello! Grazie Redazione! Articolo e consigli molto interessanti! :)